Main Page

From FabLabGenovaWiki
Jump to: navigation, search
Fablab Genova
Video Promo per il nostro primo compleanno

Un collettivo di makers che ha deciso di portare avanti il proprio progetto in autogestione.

Probabilmente è la definizione più semplice ma contemporaneamente inattaccabile che si possa dare del complesso "FabLabGenova".

Siamo un gruppo informale (un collettivo, appunto) di appassionati di elettronica, hardware, programmazione, lavorazione del ferro e del legno, stampa3D, tecnologie digitali e del mondo makers in generale.

Il nostro progetto si dirige quindi in una direzione principale: quella del making, del fai-da-te, ma non si esaurisce in una semplice officina condivisa del FabLab.

Autogestione, rivendicazione di spazi pubblici dismessi e abbandonati, condivisione dei saperi, delle tecnologie, accessibilità in sicurezza al luogo per chiunque volesse sviluppare un progetto o anche costruirsi (quasi) qualsiasi cosa, sono gli obiettivi che quotidianamente cerchiamo di perseguire nonostante le avversità ( sgombero del 4 Giugno ).

Portiamo avanti il Fablab all'interno del LSOA Buridda autofinanziandoci con collette e/o offerte spontanee di chi utilizza il lab o semplicemente è contento che un posto simile esista e continui ad esistere possibilmente crescendo e migliorando.

Questo è quello che facciamo e continueremo a fare.

Come partecipare

Il laboratorio e' aperto gratuitamente al pubblico e mette a disposizione di chiunque le competenze di diverse persone esperte in diversi ambiti (meccanica, informatica, fisica, chimica, elettronica). Il solo "obbligo" per gli utenti e' di condividere le proprie esperienze e le propire capacita' con gli altri utenti secondo la filosofia dei FabLab. Grazie a questa interazione chiunque puo' realizzare fisicamente le proprie idee anche senza avere le competenze necessarie, visto che le competenze sono distribuite tra gli utenti.

Durante l'orario di apertura c'e' sempre in laboratorio qualcuno disponibile ad aiutare nella realizzazione di qualsiasi progetto e a mostrare come utilizzare correttamente e in sicurezza i diversi macchinari (stampanti 3D, fresa CNC, tornio, saldatrice, trapano a colonna, sega circolare, etc...).

Orari di apertura

Siamo aperti al pubblico tutti i Giovedì sera dalle 20.00 a mezzanotte e Domenica pomeriggio dalle 16.00 alle 21:00. Ogni Martedì sera alle ore 20:00 si tiene inoltre una assemblea aperta a tutti durante la quale vengono discussi i progetti e prese le decisioni da parte dei membri del laboratorio.

Negli altri giorni e orari e' consigliato concordare via mail info@fablabgenova.it

Dove siamo

Il laboratorio è ospitato all'interno del LSOA Buridda ha sede presso l'ex-magistero in c.so Montegrappa 39. Il FabLab si trova al piano semi-interrato.

Progetti

Il FabLab è prima di tutto un laboratorio grazie al quale è possibile realizzare i propri progetti. Il nostro obiettivo è mettere a disposizione metodi di prototipazione rapida che rendano veloce e possibile il processo di realizzazione di nuove tecnologie da parte di amatori e aziende. Per fare ciò lavoriamo costantemente alla produzione di macchinari, attrezzature e software totalmente open-source che potete trovare alla pagina "Progetti", sempre aggiornata per i Makers che ci seguono.

Attrezzatura

Di seguito la lista degli spazi e degli strumenti disponibili per tutti gli utenti. Alcuni strumenti sono di immediato utilizzo e non richiedono una particolare formazione, altri invece sono più complessi o potenzialmente pericolosi. Per questi ultimi è necessario ricevere le corrette indicazioni di utilizzo e (quando disponibili) consultare le pagine di dettaglio e/o workflow presenti su questa wiki.

Nel caso si debbano eseguire lavorazioni lunghe tenendo occupata una unica macchina è consigliabile consultare il calendario delle lavorazioni e controllare che essa sia disponibile nell'orario prescelto. Ogni utente può concordare gratuitamente l'orario della propria lavorazione contattandoci all'indirizzo info@fablabgenova.it .

Tutte le attrezzature si trovano all'interno di diverse zone:

falegnameria

  • Sega circolare
  • Sega a nastro Black & Deker DN330
  • Seghetto alternativo
  • Pialla elettrica
  • Pialla manuale

officina fabbro

  • Trapano a colonna da banco
  • Saldatrice inverter ad arco
  • Morsa dritta in acciaio
  • Puntatrice
  • Mola circolare
  • Flessibile Ø 115
  • Flessibile Ø 230
  • Fornace fusione metalli

montaggi e lavorazioni

chimica

elettronica e produzione PCB

vecchia postazione elettronica

prototipazione rapida

vecchia postazione stampa 3D
  • 13 Kodama 3D Printer
  • Makerbot Cupcake 3D printer
  • RepRap Mendel Prusa 3D printer
  • mini fresa CNC Roland iModela IM-01

officina meccanica

  • chiavi inglesi

Consumabili

Quella di seguito è la lista di consumabili che facciamo in modo che non manchino mai in lab.

Molto spesso chi li usa lascia poi un contributo per il riapprovigionamento, altrimenti risolviamo (come per tutto il resto) con l'autotassazione.

Se quindi volete farci un regalo poco impegnativo, ma ben accetto, sceglietelo pure da questa lista.

  • nastro isolante
  • nastro di carta
  • nastro biadesivo
  • fascette di plastica
  • carta vetro di varie gradazioni
  • stagno per saldature
  • elettrodi per saldatura ad arco
  • acetone
  • lacca splend'Or
  • colla rapida per legno
  • stick colla a caldo
  • colla cianoacrilato (superattack)
  • colla vinilica

Wishlist

Quelli riportati di seguito sono strumenti che riteniamo utili ma che non siamo ancora riusciti a procuraci o a costruirci.

Se qualcuno ne avesse un esemplare inutilizzato anche da riparare, noi siamo pronti a dargli nuova vita.

  • Morsa a croce
  • Pistola sverniciatrice
  • Dremel
  • Sega da banco
  • Sega a traforo oscillante
  • Serie di chiavi combinate ( o a stella o a forchetta separate )
  • Qualsiasi altra apparecchiatura di cui non siamo già forniti