Skateboard & Longboard

From FabLabGenovaWiki
Revision as of 13:42, 26 September 2014 by Simone (talk | contribs) (Workflow)

Jump to: navigation, search

Creare una tavola per longboard o skateboard personalizzata, di forma, dimensioni e materiale custom a seconda delle proprie esigenze è estremamente semplice e spesso meno costoso che ricorrere a tavole standard prodotte in serie. Per ridurre ulteriormente il costo e la frustrazione dovuta ad eventuali tentativi infruttuosi, Fablab Genova mette a disposizione degli utenti, oltre ai normali utensili per la lavorazione del legno, una pressa adatta alla piega del legno e la sua esperienza in questo campo. Se siete interessati a produrre la vostra tavola, potete consultare i paragrafi che seguono ed avere una idea di ciò che vi aspetta.

Cosa mi serve?

Fablab genova mette gratuitamente a disposizione degli utenti le proprie macchine utensili, le materie prime ed i "consumabili" devono invece essere forniti da chi li utilizza. Grazie a questa breve lista sarete sicuri di avere a disposizione tutto ciò che vi occorre:

  • Tavole di legno (di spessore minore o uguale a 4mm ed in numero tale da arrivare allo spessore desiderato per la tavola. Le dimensioni variano in base alle dimensioni del manufatto finale.)
  • Colla vinilica (ne serve parecchia)
  • Trucks e foglio antiscivolo

Workflow

Setup iniziale
Incollaggio delle singole tavole
Le diverse tavole vengono fatte aderire

Il procedimento da seguire è molto simile per longboard e skateboard, in ogni caso si parte dalle tavole sottili, disponendole in un pila. Le tavole vanno incollate tra di loro utilizzando colla vinilica in miscela con acqua (una parte di acqua in tre di colla circa) in modo tale da rendere la colla meno viscosa e più facilmente stendibile. Per rendere l'operazione più veloce possibile è bene utilizzare un rullo di grosse dimensioni e stendere la colla dopo averla versata sulla tavola. È necessario stendere la colla su ciascuna faccia delle due da incollare, inoltre è bene attendere che il legno assorba la prima mano di colla (accade in pochi secondi) e procedere ad una seconda stesura, questo per evitare che la colla venga totalmente assorbita dal legno.

Le tavole di legno vengono chiuse nella pressa.
È possibile vedere la piega impressa al legno dalla struttura.

Prima che la colla faccia presa, poniamo la pila di tavole all'interno della pressa, composta da blocchetti di legno fissi e mobili che possono essere avvicinati tra loro attraverso un sistema di viti. Imprimendo una pressione non omogenea sulle tavole, esse si distorcono fino a raggiungere la forma desiderata. Quando la colla vinilica farà presa, non sarà più necessario applicare questa pressione e la tavola manterrà la sua nuova forma. È di fondamentale importanza che le tavole vengano piegate longitudinalmente all'asse, questo procedimento infatti rende la loro struttura più rigida (maggiore incurvatura = maggiore rigidità).

Non resta che aspettare che la colla faccia presa...

Noterete immediatamente che, dove la pressa non applica una pressione (lungo il perimetro del legno), le tavole tendono a distaccarsi, per ovviare a ciò è possibile applicare dei morsetti o del semplice nastro adesivo in modo tale da stringere la tavola anche lungo il perimetro. Dopo 48h circa, la tavola è pronta per essere rimossa dalla morsa e sagomata secondo le esigenze.

Per allungare la vita della tavola è consigliabile rivestirne la porzione inferiore con uno strato di vetroresina, che offre maggiore resistenza all'abrasione rispetto al legno.

Fantasia

Una volta ottenuta la tavola piegata, essa può essere ritagliata secondo il disegno voluto e rifinita dando sfogo alla propria fantasia (smussatura del perimetro, disegni, incisioni e posizione dei trucks) servendosi degli strumenti necessari che saranno naturalmente presenti nel Fablab.